3 nov. 2010

Profumo di buone cose


Rinfrescante bevanda al cedro denominata Cedrata. Bere fresca, d’estate e inverno. Preferibilmente servirla accompagnata da due occhi nocciola tendenti al mogano che ridono all’ingiù, naso con leggera cunetta e barba folta e nera. La bevanda da il suo meglio se impugnata da mani tendenti sul forte e accostata a pancette pelose. Può provocare strepitosi sorrisi, ore di buon umore, patologico rovesciamento di birre, foto impreviste, passeggiate fraudolente, apparizione di poliziotti a cavallo, improbabili spagnoli con accento barese e sciarpe colorate. Ideale nei giorni di compleanno. Al sorgere del sole e al tramonto. Lascia in bocca una piacevole sensazione e un profumo di buone cose. Cose vere.
Attenzione: provoca eruzioni vulcaniche, non prenderla in prossimità di viaggi aerei.
¡Feliz cumple APPP!!

2 comentarios: